risarcimento tradizionale vs risarcimentofacile

Risarcimento tradizionale o RisarcimentoFacile.it?

E’ nata un APP che consentirà di velocizzare il processo di risarcimento dei danni connessi ad un sinistro. Basterà solo caricare le foto del sinistro e del modulo Blu online, e guadagnare molto tempo prezioso. 

Capire a chi spetta l’onere di risarcire i danni provocati da un incidente stradale è molto importante così come lo è conoscere gli obblighi dell’assicurato in modo da sapere come comportarsi in caso di sinistro. La prima cosa da fare è quella di denunciare tempestivamente il sinistro e, ovviamente, di chiamare i soccorsi nel caso in cui ci siano feriti; il primo obbligo è assolto anche con la compilazione del modello CAI/CID per la contestazione amichevole. In questo caso il danneggiato deve fare richiesta di risarcimento alla propria compagnia assicurativa; sarà questa a sua volta a rifarsi su quella del conducente del veicolo responsabile dell’incidente. L’assicurazione nel quantificare il danno si rivolge ad un perito di fiducia, il quale una volta presi in considerazione tutte le conseguenze dell’incidente stradale redige una perizia con l’importo da risarcire. Solitamente per il risarcimento del danno provocato all’automobile vengono prese in considerazione le fatture sostenute per la riparazione del danno, o anche il preventivo fatto dal carrozziere di fiducia. Non è detto però che l’importo del risarcimento sia pari alle vostre aspettative, visto che molte volte le compagnie assicurative “giocano al ribasso”. Con RisarcimentoFacile.it, al contrario, non solo il processo di liquidazione del risarcimento è più veloce, ma è anche più alto a livello economico. Grazie ad un team di esperti del settore, si ha la certezza che il risarcimento sarà seguito da specialisti che hanno maturato esperienza in tutte le province d’Italia.

Tempi per il risarcimento del danno

Per ottenere il risarcimento del danno subito, attraverso un’assicurazione tradizionale, in media ci vogliono dai 30 ai 120 giorni. Con RisarcimentoFacile.it i tempi si riducono ulteriormente: nel caso in cui i conducenti coinvolti nel sinistro abbiano denunciato lo stesso ricorrendo alla contestazione amichevole, i tempi si stimano in 15 giorni per presentare l’offerta di liquidazione del danno e altrettanti circa per procedere con il risarcimento. Senza constatazione, nel caso di un’assicurazione tradizionale, i tempi sono molto più lunghi: occorrono infatti almeno 2 mesi per il risarcimento del danno al mezzo, mentre per gli infortuni i tempi si allungano fino a 3 mesi.

SCARICA QUI LA NOSTRA APP!