modulo blu - Constatazione amichevole

Modulo Blu: cosa fare in caso di sinistro?

Ogni sinistro porta con sé un forte carico di stress e tensione. Pertanto bisogna sapere cosa fare con le compagnie assicurative e come gestire l’accaduto. Esiste uno strumento che nasce proprio per semplificare il più possibile il processo di denuncia: il modulo Blu.

Il modulo blu

Se l’incidente è imprevedibile, come dice il nome stesso, farsi trovare preparati è invece una questione di accortezza. Per evitare inutili perdite di tempo e spese aggiuntive dovute al sinistro, è bene conservare nel vano oggetti del veicolo una o più copie del modulo blu ed avere qualche nozione di base sulle modalità di compilazione. Il modulo blu, infatti, permette di avere in un unico documento una visione completa e definita della scena del sinistro, con indicazione della dinamica con la quale si è verificato. Diverse sono le informazioni da inserire, ma alcune sono fondamentali: i dati di persone e veicoli coinvolti, quelli delle rispettive compagnie assicuratrici, la ricostruzione delle dinamiche dell’incidente, i danni riportati dalle vetture e, cosa da non sottovalutare, le dovute firme. In ogni caso, ricordatevi di utilizzare un solo modulo per entrambi i veicoli coinvolti nel sinistro.

Come utilizzare correttamente il modulo blu?

Compilarlo è importante perché può aiutare non solo a denunciare un sinistro e risolverlo nel minor tempo possibile, ma anche a facilitare il processo di risarcimento, riducendone i tempi. Nell’indicare graficamente la dinamica del sinistro è necessario essere più stilizzati e sintetici possibile, posizionando i due veicoli al momento dell’impatto. Altra parte importante è la firma del conducente: nel caso la controparte non volesse firmare, compilare comunque la propria parte di modulo è essenziale e andrà a vantaggio del compilatore. 

Perché compilare il modulo blu?

Perché permette di semplificare e velocizzare le pratiche per il risarcimento dei danni: in caso di danno subito, e di accordo tra le parti per la sottoscrizione della constatazione amichevole, la richiesta può essere inviata direttamente tramite APP RisarcimentoFacile.it, indicando i dati dell’auto, i dati dell’assicurazione e scattando alcune foto del sinistro. Basterà rispondere a poche domande, per risparmiare un sacco di tempo prezioso. Con Risarcimento Facile.it, vi sarà quindi un risarcimento diretto e più veloce. Per tutelarsi maggiormente, è consigliabile aggiungere al modulo blu ogni possibile altra prova che attesti la propria “versione dei fatti”: testimonianze scritte, reperti fotografici, eventuale indicazione delle autorità – polizia municipale, carabinieri o polizia stradale – che sono intervenute dopo l’incidente.

SCARICA QUI LA NOSTRA APP!